Paolo Natali
Paolo Natali

 

Molino del pallone


Paese nato


dalla ferrovia.


Quattro case


di fianco


alla stazione


quattro case


oltre il fiume


e tanti ricordi.


Estati lunghe


passate


lungo il fiume


gare coi coperchini


sulla pista di sabbia


e l’emozione


del primo pesce


che abbocca


l’eccitazione


quanto ti accorgi


che sai nuotare


e la sera


cullati


dal chioccolžo


dell’acqua


sotto il mulino.


Ricordi


di un’infanzia


vissuta ai tempi


di Bartali


e di Coppi.

inviato il 08/08/2005 17:11:39

©2008 www.stranigiorni.com